Monthly Archives: August 2016

logo.gifMandarin Morning is an established and well recognized Language Study Center located in the center of Shanghai. The company has been in full operation since 2005. From language exchange to specialized classes, the variety of services Mandarin Morning offers is always growing. Our primary goal is to offer foreigners Chinese language training vital to their success in China. All kinds of people are encouraged to sign-up with us as we have many classes attuned to the individual. Today we teach more than 300 students from all over the world, excluding the alumni already using their Chinese!

Today we teach listening, reading and writing the Chinese language to more than 300 students from all over the worldand during the past six years, we have taught more than 8000 students and several companies. Even though they come from different backgrounds, they share the same interest in learning Chinese. Our unique way of teaching has helped them to learn Chinese in a way that is fun, effective and flexible.

www.mandarinmorning.com

Liceo Cairoli di Pavia. La lingua cinese: non una materia, ma un’esperienza

di Claudia Ambrosini

Dsa e Bes; nuove tecnologie; didattica della lingua attraverso la didattica della letteratura, del pensiero e della cultura; l’esperienza extra-curricolare della lingua sul territorio e le relazioni con le istituzioni, cinesi ed italiane; il viaggio studio; percorsi di stabilizzazione e formazione continua di un corpo docenti permanente e ben preparato. Il percorso di insegnamento pregresso e presso il Liceo Linguistico Cairoli di Pavia mi ha suggerito che questi sono alcuni aspetti dell’insegnamento del cinese nella scuola superiore italiana che non possono essere ignorati. Iniziato già un decennio fa, esso è ancora segnato da forti diseguaglianze tra gli istituti ed è privo di programmi condivisi. Il passato serve a tracciare una mappatura attenta, un confine, dal quale non è possibile retrocedere. Ma si devono considerare nuove vie alla capacità d’inventiva e d’intervento, senza scadere nell’improvvisazione.  Per proseguire con maggiore competenza ed efficacia, occorre tenere presente un paniere minimo di stimoli ed esperienze da offrire al discente. Nel corso di potremo analizzarli solo brevemente ma, speriamo, in maniera efficace, partendo da quanto sperimentato dal  Liceo Linguistico Cairoli di Pavia, presi in considerazione i processi di cambiamento della stessa scuola italiana.

Claudia Ambrosini

Il brano è stato estratto dal contributo previsto per il 7/8 settembre 2015 a Roma nell’ambito del convegno La didattica del cinese nella scuola secondaria di secondo grado esperienze e prospettive. Continue reading Liceo Cairoli di Pavia. La lingua cinese: non una materia, ma un’esperienza