Category Archives: attualità

Se non sei un utente registrato, avrai accesso solo ad alcune notizie.

我也是

Lo slogan, #WoYeShi (Anche io in mandarino) ha cominciato a farsi largo tra le reti sociali ipercontrollate dal governo cinese.

di Simone Pieranni su: Il Manifesto

Simone Pieranni a RadiotreMondo

“我也是”运动继续蔓延 美国军人抗议性侵, www.xinhuanet.com
Continue reading 我也是

Cina: costruzione del sistema statale di credito sociale

La Cina sta elaborando il “programma di costruzione del sistema di credito sociale”, che durerà fino al 2020, promovendone l’attuazione nei quattro aspetti della costruzione del credito del governo, del settore commerciale e della società e della fiducia dei cittadini nella giustizia, così da realizzare la completa copertura del credito sociale. Secondo quanto appreso, il programma è avanzato ed elaborato congiuntamente dalla Commissione statale cinese per lo sviluppo e la riforma e dalla banca centrale cinese, e potrebbe essere varato a breve. Ecco di seguito un nostro servizio in merito Leggi tutto su Cri.online

社会信用系统是一项中华人民共和国政府为了建立国家信誉系统而提出倡议。其认为每个公民都应当被授予根据有关其经济和社会地位的政府数据得出的社会信用评分。新华社报道,该系统的计划重点在信用的四个方面,包括行政事务,商业活动,社会行为和司法制度。 Continue reading Cina: costruzione del sistema statale di credito sociale

Troppo lavoro, niente nozze. I single spaventano la Cina
Francesco Radicioni
Pechino

Se non bastavano le pressioni e le domande indiscrete dei genitori, adesso anche il partito comunista ha deciso di aiutare i giovani cinesi a trovare la propria anima gemella. Nei giorni scorsi, He Junke, dirigente della lega per la gioventù comunista, ha detto che Pechino vuole risolvere il problema degli appuntamenti romantici e dei pochi matrimoni tra i ragazzi. «Con lo sviluppo della società cinese, l’età in cui i giovani si sposano e hanno figli si è spostata in avanti rispetto al passato», ha notato He. «I ragazzi cominciano a pensare al matrimonio solo quando hanno 25 o 26 anni, a quel punto possono trovare il proprio partner ideale solo all’interno di un circolo sociale piuttosto ristretto».

leggi tutto su La stampa

Le Universiadi della discordia. Taipei riscopre di essere cinese

www.lastampa.it

C’è un problema di bandiere alle Universiadi. Se ne vedono decine e nessuna è al posto giusto. Quelle tra il pubblico sono di Taiwan: rosse, con il sole in campo blu, sventolate con orgoglio. Quella che si alza nella cerimonia di apertura è di Taipei-Cina ed esiste solo per lo sport. Quelle che girano per lo stadio dovrebbero avere dietro una squadra, ma si muovono solitarie e quelle spiegazzate, tirate fuori dalle tasche e appese agli zaini dei ragazzi delle nazionali dovrebbero seguire un prot…continua

Giulia Zonca

 

 

Torna il cinema cinese a Milano! Dopo aver aperto l’anno con “Gli imperdibili cinesi”, la rassegna cinematografica che ha tracciato un percorso dagli anni ’80 ai 2000 attraverso sei film considerati i must cinesi, siamo ora pronti per esplorare il cinema cinese di oggi. Arriva a Milano una rassegna dedicata agli spazi meno esplorati della Cina contemporanea: The East Space, in programma dal 14 al 16 luglio al CineWanted, Spazio Avirex (Via Tertulliano, 68 – Milano – per info 335 6058280). L’iniziativa è organizzata dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con l’associazione Dong, Same Same Factory e con il patrocinio di Fondazione Italia Cina. Continue reading The East Space, il cinema cinese a Milano

La Cina sul territorio italiano/2 – Intervista a Xujun Zu

Zu Xujun es profesora de chino desde el año 2010 en el “Liceo Linguistico Adelaide Cairoli”. Vive en Italia desde hace veinte años (1997) y procede de la ciudad Tianjin, que es una de las ciudades con mas habitantes junto a Shanghai, Beijing y Chongqing y se encuentra cerca de Beijing.

Entrevistador: ¿En China a qué se dedicaba? ¿Estudiaba o trabajaba?

Zu Xujun: Yo estudiaba en la universidad mientras tanto, era aparejadora pero en aquella época en Italia, mi título no tenía validez, así que debí seguir estudiando por internet para obtener una licenciatura. Continue reading La Cina sul territorio italiano/2 – Intervista a Xujun Zu