Category Archives: il pensiero tradizionale cinese e la società contemporanea

Troppo lavoro, niente nozze. I single spaventano la Cina
Francesco Radicioni
Pechino

Se non bastavano le pressioni e le domande indiscrete dei genitori, adesso anche il partito comunista ha deciso di aiutare i giovani cinesi a trovare la propria anima gemella. Nei giorni scorsi, He Junke, dirigente della lega per la gioventù comunista, ha detto che Pechino vuole risolvere il problema degli appuntamenti romantici e dei pochi matrimoni tra i ragazzi. «Con lo sviluppo della società cinese, l’età in cui i giovani si sposano e hanno figli si è spostata in avanti rispetto al passato», ha notato He. «I ragazzi cominciano a pensare al matrimonio solo quando hanno 25 o 26 anni, a quel punto possono trovare il proprio partner ideale solo all’interno di un circolo sociale piuttosto ristretto».

leggi tutto su La stampa

La Cina sul territorio italiano – esperienze di immigrazione

Mira Eziz is a young girl who attends “Tandem” class at Liceo Cairoli every Wednesday afternoon. It has been a few years since a collaboration between ‘’Liceo Adelaide Cairoli’’ and ‘’University of Pavia’’ started every year “Marco Polo Project” which involves every year some Chinese students who want to attend classes of different kind, in Italy to learn Italian language. At  first sight Mira doesn’t look like a Chinese person indeed she is from Xinjiang, an autonomous region in China population is called Uighur. Interviewing Mira has been a pleasure for us because her Italian is still not fluent and so sometimes we had to correct her.

Interviewer: What were you doing in china? Working or Studying?

Mira: I’ve been working for seven years at CDC

I:Why did you decide to come to Italy?

M: Even though I had a good job which I for many years, I believe we never stop learning, so I decided to “jump into something new” and to come to Italy to enrich and to improve my skills. So after finishing this language course, I’m going to Pisa to study biology. I have to admit that my first desire was to go studying to the USA, but it was too expensive, so I decided Italy, and more specifically Pisa, which seems to me a very good University.

Leggi tutto l’articolo English – whole article  realizzato dagli studenti della classe 3CL dell’Isituto Adelaide Cairoli di Pavia nell’ambito del progetto ASL a cura della prof.ssa Claudia Ambrosini

Articolo in italiano intervista a Mira Aziz versione italiana e in spagnolo intervista a Mira Aziz versione spagnola

GUANXI IS THE NEW WEB

Guanxi: new old-fashioned relationships, Chinese society between a westernization process and a dive into the past through the World’s eyes.

Guanxi isn’t based on what we know, but on who we know. It’s a whole social network of influencial relationships, a system which facilitates business and other matters. It’s social connection in every field, and everyone has his own Guanxi. Leggi tutto l’articolo GUANXI IS THE NEW WEB  realizzato dagli studenti della classe 3CL dell’Isituto Adelaide Cairoli di Pavia nell’ambito del progetto ASL a cura della prof.ssa Claudia Ambrosini

Leggi versione in italiano con parole chiave in cinese 关系是新的网 e la versione in lingua spagnola GUANXI ES EL NUEVO WEB

Intervista ad uno studente cinese che partecipa al progetto Marco Polo Tandem dell’Università di Pavia

  1. Come festeggiate il compleanno in Cina? Quali regali siete soliti farvi?”

In Cina noi ragazzi siamo soliti festeggiare il compleanno tra amici stretti, organizzando barbecue o comunque pranzi e cene, dove si è soliti servire al festeggiato lo “Spaghetto di Lunga Vita” (una ciotola contenente spaghetti molto lunghi che simboleggiano un augurio di longevità -ndr). Alla fine del pasto, se viene servita la torta, molto spesso si scherza lanciandosela a vicenda. Ai giovani piace molto divertirsi in compagnia, per questo durante i festeggiamenti vengono organizzate gare canore al Karaoke. Gli invitati sono soliti portare doni all’amico che compie gli anni, come orologi da polso (ma non da parete, perché ciò simboleggerebbe lo scorrere del tempo e quindi la morte -ndr) o sigarette ai ragazzi, e profumi o capi d’abbigliamento per le ragazze.” Leggi tutto l’articolo Feste lontano da casa per gli studenti cinesi in Italia realizzato dagli studenti della classe 3CL dell’Isituto Adelaide Cairoli di Pavia nell’ambito del progetto ASL a cura della prof.ssa Claudia Ambrosini

Leggi la versione inglese Festivals away from home e spagnola Fiestas lejos de casa

 

FESTE LONTANO DA CASA

Ringraziamo calorosamente  la professoressa Xujun Zu docente di conversazione cinese presso l’istituto Adelaide Cairoli di Pavia per averci concesso questa intervista, che permette di conoscere i pensieri di un cittadino straniero che vive in Italia, ma anche di capire partendo dalle tradizioni legate alle festività come possa avvenire l’integrazione tra due culture così diverse.

Le festività cinesi sono molto diverse da quelle occidentali. Ad esempio in Cina non si festeggiano il Ferragosto, la Pasqua, il Natale e tutte quelle feste di carattere cristiano che scandiscono i mesi e le stagioni in Italia e nella maggior parte del mondo occidentale. Molte festività cinesi non ha una data precisa ma si sposta secondo il calendario lunare, a parte la Festa Nazionale il primo ottobre e la festa dei lavoratori il primo maggio. Leggi tutto l’articolo Feste lontano da casa realizzato dagli studenti della classe 3CL dell’Isituto Adelaide Cairoli di Pavia nell’ambito del progetto ASL a cura della prof.ssa Claudia Ambrosini

Leggi l’articolo nella versione inglese: articolo in inglese

不孝有三 ,无后为大

有人说,中国现在有十三亿人都是孟子害的,因为孟子说过“不孝有三,无后为大”,所以大家非生儿子不可。其实大家对孟子此语普遍存在误解。下面我们详细说一说。

mengzi99064587孟子并没有明说哪三种不孝,后来东汉的赵岐注解《孟子》的时候找出来了:

第一种不孝,是“阿意曲从,陷亲不义”。子女用各种委屈顺从的方式来讨好父母,结果让父母陷于不义。什么意思呢?父母有可能做坏事、做错事,子女却想尽办法说您做的都对,您怎么想都不错,这就容易出问题。所以真正的儒家讲孝顺,做子女的一定要知道什么叫是非善恶。孔子说过,发现父母犯错,要委婉地劝阻,如果父母不接受建议,子女不能生气,更不能和父母吵架,还是要尊敬父母,内心忧愁,但是不要抱怨。做子女的只能逆来顺受,设法多积功德,为父母补救一些过失。更多