Category Archives: storia

Asse Xi – Putin per fermare la Corea del Nord

(ANSA) – MOSCA, 4 LUG – La Cina e la Russia rafforzeranno il coordinamento della politica estera dei rispettivi Paesi per “migliorare la stabilità e l’ordine mondiale”. Lo hanno detto, a turno, il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo cinese Xi Jinping nel corso delle dichiarazioni alla stampa. In particolare, è prevista una maggiore cooperazione nelle sedi dell’Onu, del G20 e della Shanghai Cooperation Organization (SCO)”. “Il mondo di oggi non è stabile, su questo io e Putin siamo assolutamente d’accordo”, ha detto Xi.

Continue reading Asse Xi – Putin per fermare la Corea del Nord

Telefonata Xi – Trump: “Onorerò la politica di una sola Cina”

U.S. President Donald Trump on Friday said he fully understands the importance of U.S. adherence to the one-China policy, and his administration will honor it. See more on People’s Daily

 新华社北京2月10日电  2月10日,国家主席习近平同美国总统特朗普通电话。

习近平祝贺特朗普正式就任美国总统,感谢特朗普2月8日来信就元宵节和中国农历鸡年向中国人民致以节日祝福,对特朗普表示愿意努力拓展中美合作、发展惠及中美两国和国际社会的建设性双边关系表示高度赞赏  更多/人民日报

Continue reading Telefonata Xi – Trump: “Onorerò la politica di una sola Cina”

为什么中国叫China?

去了国外才发现,看看欧美人的生活,我们差距还是蛮大的。歪果仁吃是为了活着,中国人活着是为了吃。

说到底对吃的最有研究还是中国人:工作叫饭碗,开除叫炒鱿鱼。嫉妒叫吃醋,占便宜叫吃豆腐,被起诉叫吃官司,拿人好处叫吃回扣,没遇着人叫吃闭门羹。没钱了都想着用吃土来形容!真的是什么事情都爱用吃来形容。
今天小编就用充足的事例来给大家讲讲为什么中国叫China 更多:华人生活网

张千帆:宪法实施与长期执政

今年5月以来,反宪政言论甚嚣尘上。极少数人以“学者”自居,宣扬宪政“关键元素属于资本主义而非社会主义”、“是兜着圈子否定 中国发展模式”、在中国“只能是缘木求鱼”等论点。一时间,宪政成了“敏感词”,成为继“市场经济”、“法治”、“人权”之后的观念“禁区”。其实,这套五六十年代腔调的话语前后矛盾、逻辑混乱、幼稚可笑,本来不值一驳,但是鉴于其在主流媒体发表后混淆视听、误国误民,已经严重损害了执政党与政府的形象,似仍有必要澄清关于宪政的基本概念与常识,以正视听、辨真假、明是非。笔者认为,宪政不仅没有“姓社姓资”之分,而且对于中国社会稳定和执政党的长期执政均发挥无可替代的作用。
一、何谓“宪政”
宪法是什么?翻开中国1982年宪法,答案显而易见。除了序言和总纲规定了国家基本目标和原则之外,宪法主要规定了两个方面——公民的基本权利和政府权力的构成及运行程序。换言之,宪法规定了政府可以或应该做什么——履行宪法规定的权力,也规定了它不可以或不应该做什么——不得侵犯宪法赋予公民的权利。
所谓宪政,无非是落实宪法的这些规定并以此约束政府权力。就和法治是依法治国一样,宪政就是依宪治国、依宪执政。事实上,宪政是法治的题中之义,因为法治中的“法”显然也包括宪法,而依宪治国、用宪法规范政治权力的运行,即为宪政的经典定义。根据《美国传统词典》的定义,宪政就是“政府权力受到统治者必须服从的法律体系之分配和限制的政体”。[TheAmericanHeritageDictionary(SecondCollegeEd.),Boston:HoughtonMifflinCo.(1985),p.314.]

Continue reading 张千帆:宪法实施与长期执政

Non solo lavoratori stacanovisti: i cinesi sanno amare

imagesNon solo lavoratori stacanovisti dalle menti inquadrate, capaci di rigore matematico (ma non di immaginazione), bravi esecutori, ma scarsi nell’inventiva e nella fantasia: i cinesi sanno anche amare, emozionarsi e fare sorprese. E’ la Cina che cambia volto e, dopo essersi proposta come officina di prodotti a basso costo esportati in tutto il mondo, anche per conto di aziende estere, dopo avere dato lavoro agli italiani nei ristoranti e al mercato, dopo essersi resa nota agli occhi del mondo per la cultura e la storia alle Olimpiadi del 2008, dopo essersi presentata come nazione efficiente ed emancipata nel commercio e nella finanza globali, pronta ad essere “padrona del mondo“,  la Cina adesso prova a rendersi più simpatica, svelando un lato più intimo e amabile. “Siamo esseri umani come voi”, sembra essere il messaggio lanciato alle recenti Olimpiadi in Brasile, grazie alla tuffatrice He Zi 何姿 (Hé Zī) e alla proposta di matrimonio che le ha rivolto in diretta planetaria il fidanzato Qin Kai 秦凯 (Qín Kǎi), anch’esso tuffatore. Guarda video

Dei legami fra sport e politica è piena la storia. L’Enciclopedia Treccani ci ricorda che :”Il legame fra sport e politica è talmente stretto che è assurdo ipotizzare che le due sfere si Continue reading Non solo lavoratori stacanovisti: i cinesi sanno amare

La dinastia Qing aveva un cuore cinese?

Oggi, giovedì 18 febbraio, alle ore 18 si svolgerà presso il MAO Museo d’Arte Orientale la conferenza “La dinastia Qing aveva un cuore cinese?”, a cura della dott.ssa Monica De Togni. L’evento è organizzato dall’Istituto Confucio nell’ambito del ciclo di appuntamenti collegati alla mostra“Il Drago e il Fiore d’oro”. Potere e Magia nei Tappeti della Cina Imperiale”, al MAO fino al 28 marzo.
unnamed
MAO Museo d’Arte Orientale: via San Domenico 11, Torino

La Cina rallenta?

Rallenta ancora la crescita economica della Cina, che nel terzo trimestre del 2015 è scesa a +6,9%, la più’ bassa dal 2009 (ma comunque più delle attese degli analisti). I dati, diffusi lunedì dall’Ufficio centrale di statistica di Pechino, indicano che la Cina potrebbe non raggiungere l’obiettivo prefissato di una crescita del 7% per il 2015. leggi su ANSA

Scenari futuri su Limes