Come fare affari nella terra del Dragone: mettersi a tavola

La location migliore per fare business? La tavola 

La Cina vanta una tradizione che deriva dal lungo percorso storico che caratterizza questo Paese. Se in Italia ogni città ci parla d’Arte, in Cina ogni minimo gesto è Arte Pura. Per cominciare dalla cerimonia del tè, una preparazione curata in ogni dettaglio, dove eleganza nei movimenti e sorrisi fanno perdere la cognizione del luogo in cui ci si trova. In queste cerimonie (organizzate tra amici e non per scopo di lucro) si arriva a una tranquillità e una pace non solo fisica ma soprattutto mentale. 

In questo Paese la preparazione del tè è quindi un’Arte che viene studiata nelle Università, sempre se si è fortunati ad accedervi. Per ogni diversa tipologia di tè la cerimonia, e quindi tutta l’atmosfera a essa collegata, cambia. In questo Paese, dove anche una cosa per noi così semplice, è considerata un’Arte, si scopre anche qualche Arte più complessa: Doing Business. Il luogo tipico dove fare affari è esclusivamente uno: la tavola. Se in un primo momento per uno straniero può sembrare semplice fare business tra Tofu e Noodles, in realtà scoprirete che se volete uscire soddisfatti da quella stanza dovrete esser preparati prima di entrarci. Conoscere i dettagli di quest’Arte in anticipo, vi permetterà di non fare brutte figure, non rimanere delusi, sorprendere il vostro partner e non tornare a casa avendo fatto un viaggio a vuoto.

leggi tutto: www.betheboss.it

 

1 thought on “Fare affari in Cina

Comments are closed.